Poema della famiglia

La memoria può essere pubblica e privata; tutti hanno una memoria privata: ricordi del primo amore, ricordi dei propri genitori poi dei figli, dei fratelli etc. Quello che si interiorizza nei primi anni della nostra vita, ci dicono, formerà per l'intera nostra esistenza il carattere, la propensione alla gioia o viceversa alla cupa fatica di vivere. Si può quasi dire che si vive per accumulare ricordi.
- Massimo Sormonta -



Affinchè non tutto cada nell'assoluto oblio